Ultime news

DOPPIO GIALLO: arbitri, lega e tribunali da rimandare a settembre

E’ sempre antipatico dare patenti di incompetenza agli altri, per tale motivo ci siamo adeguati ai cartellini arbitrali: da oggi daremo cartellini gialli e doppi.

 

In primis, pensiamo che per la regolarità del campionato sarebbe stato più opportuno rinviare l’intera (26ma) giornata, giusto per non falsare la stagione. Doppio giallo alla lega di serie B che ha perso ancora una volta l’opportunità di differenziarsi dalla massima serie almeno per la serietà.

 

Doppio giallo agli arbitri di questa 26ma giornata, nata male e terminata peggio.

 

Nella partita Grosseto – Sampdoria l’arbitro Pinzani dopo aver espulso un calciatore doriano, manda fuori anche l’allenatore Iachini reo di aver proferito qualcosa. Svista clamorosa, poiché il mister doriano nell’occasione è stato l’unico della panchina a non parlare.

 

Doppio Giallo a Giancola di Vasto che ha diretto Nocerina – Bari. La “giacchetta nera” non vede il fuorigioco di Caputo del Bari su passaggio di Forestieri, baresi in gol e partita compromessa per i locali. Non contento della castroneria commessa, i suoi assistenti chiamano tanti fuorigioco inesistenti penalizzando in almeno due occasioni la squadra locale. Infine, non vede un calcio di rigore per i campani.

 

Non da meno è stato Baratta di Salerno. Il direttore di gara di Albinoleffe – Varese non vede un clamoroso rigore a favore dei seriani, penalty che avrebbe fatto dire qualcosa di diverso in questa partita.

 

Doppio giallo al Tnas che ha ridato i punti di penalità a tutti e allora ci chiediamo: perché la lega continua a propinarli se poi vengono tolti? Facendo così si fa capire che imbrogliare è lecito, quindi meglio truccare le gare.


Giuseppe Colamonaco, ForzaNocerina.it (foto ©2012 di GiusFa Villani)

Back to top button