L’avversario: il Gladiator di Pasquale Borrelli

L'avversario: il Gladiator di Pasquale Borrelli

Reduce da un pesante tre a uno subito contro il Taranto e sesto in classifica a quindici punti, il Gladiator è a caccia del riscatto e di un nuovo aggancio alla zona play-off. Per riuscirci, però, i casertani sanno di dover battere tra le mura amiche la Nocerina di Marcello Esposito, squadra in evidente crisi di risultati e con tanta fretta di venire fuori dalla zona calda della graduatoria.

LA FORMAZIONE. Allenato da Pasquale Borrelli, il Gladiator √® una squadra solida in tutti i reparti e capace di fare male agli avversari in qualsiasi momento. Tra i pali c’√® il diciottenne Gennaro Zagari, che guida la difesa a quattro composta da Lorenzo Di Finizio, Giovanni Pantano (’00) e dagli esperti centrali Maurizio Maraucci e Dembel Sall. A centrocampo, la regia √® affidata all’ex Nocerina Andrea Di Pietro, supportato dalle mezzali Alessio Ziello (’99) e Vincenzo Marzano. In attacco spazio ad Antonio Di Paola, all’esperto centravanti Antonio Del Sorbo e a Gennaro Troianiello, seconda punta dai trascorsi importanti con le maglie di Sassuolo, Bologna Salernitana e Verona.

I PRECEDENTI. La prime volte in cui la Nocerina ha fatto visita al Gladiator risalgono alla Serie C 1945/46, ai campionati di Promozione 1950/51 e 1951/52 e alla IV serie 1957/58. In quelle occasioni, i rossoneri persero tutti e quattro i confronti rispettivamente per due a uno, quattro a tre, due a zero e per quattro a zero. L’ultima sfida tra i molossi e i neroblu √® stara disputata nella stagione 2002/03, in Serie C2. L’allora Nocerina di Eziolino Capuano cadde nuovamente vittima del tab√ļ Gladiator, e torn√≥ a casa con una sconfitta di misura. Sta alla Nocerina del nuovo corso Esposito-Cavallaro, dunque, il compito di tornare da Santa Maria Capua Vetere per la prima volta con un risultato positivo.

Domenico Pessolano, ForzaNocerina.it