Ultime news

Il punto sulla 20^giornata del girone B di Seconda Divisione

Recuperate in settimana le quattro gare della diciottesima giornata rinviate lo scorso 20 dicembre a causa delle avverse condizioni meteorologiche che impedirono la disputa di numerose gare dei vari campionati nazionali, nel girone B di Seconda Divisione domenica è in programma la terza giornata del girone di ritorno. Impegno casalingo contro il Bellaria per la capolista Lucchese, che grazie alla vittoria esterna nel derby di recupero con il Poggibonsi ed alla contemporanea sconfitta del Prato a San Marino ha allungato ulteriormente in classifica (ora è a +8 sui cugini toscani) e sembra così aver messo una seria ipoteca sulla vittoria finale. Prato che invece sarà di scena a Vasto contro la locale compagine abruzzese, nuovamente impelagata nella zona play-out complice anche il pareggio della Nocerina nel recupero contro la Giacomense, che ha permesso ai rossoneri di superare in classifica proprio la Pro Vasto. Classifica che tuttavia, almeno nella zona calda, è tutt’altro che definita e tutte le squadre coinvolte sono pronte a darsi battaglia in questo girone di ritorno per cercare di evitare la lotteria degli spareggi post-season. Il San Marino invece, sempre terzo in classifica a -1 dallo stesso Prato, ospita il Gubbio per quello che si preannuncia come il match-clou di giornata. Umbri che sono a caccia di un successo che manca da cinque turni (quattro pareggi nelle ultime quattro partite), quando fu sconfitta in casa la Giacomense per 2-0, necessario per non perdere la quinta posizione, ultimo posto disponibile per l’accesso ai play-off. Ad un solo punto di distacco dalla squadra di mister Torrente c’è infatti l’Itala San Marco, altra compagine a secco di vittorie da lungo periodo (sei turni), che sarà di scena a Portomaggiore, in provincia di Ferrara, proprio contro la Giacomense, che da domenica disputerà allo stadio “Savino Bellini” le proprie gare interne e non più al “Paolo Mazza” di Ferrara, casa della Spal, come accaduto fino al match di qualche giorno fa contro la Nocerina. Molossi che saranno invece ospiti della Sangiovannese, settima in classifica con soli due punti in meno del Gubbio e vittoriosa all’andata al “San Francesco”. Mister Padalino cerca conferme dopo il ritorno alla vittoria con la Colligiana ed il bis sfiorato a Ferrara: un risultato positivo potrebbe rappresentare un’ulteriore ed importante iniezione di fiducia per il prosieguo della stagione ed alla vigilia dello scontro casalingo con la capolista in programma domenica prossima. Vuole continuare a far bene invece il Fano, una delle squadre più in forma del girone, in serie positiva da sei turni (cinque vittorie ed un pareggio), che l’hanno proiettato al quarto posto in classifica ad un punto dal San Marino terzo. I marchigiani riceveranno in casa la Carrarese, quart’ultima. Trasferta nelle Marche anche per il Celano, di scena a Monte San Giusto contro la Sangiustese. Entrambe sono reduci da una sconfitta, rispettivamente contro Prato e lo stesso Fano. Completano il quadro di questa ventesima giornata Colligiana-Bassano Virtus, con i toscani che dovranno necessariamente far punti per cercare di abbandonare l’ultima piazza, e Poggibonsi-Sacilese, sfida tra due tecnici accomunati da un passato in rossonero (Firicano da un lato, Agostini dall’altro), con i toscani che proveranno a riscattare subito il pesante ko (2-4) rimediato nel derby di recupero di mercoledì in casa con la capolista.


Alfonso Cuomo, ForzaNocerina.it

Back to top button