Ultime news

Il ritorno di Cavallaro

Il mercato non è solo arrivi. Il mercato è anche partenze. La rosa che si avvicina ai trenta calciatori necessita di una sfoltita. Oggi è in agenda un incontro col Monopoli: l’argomento è il difensore Mario Terracciano, uno capace di giocare al centro oppure a sinistra. Destino segnato, salvo ripensamenti in extremis: Terracciano lascerá la Nocerina. Nelle scorse settimane l’aveva richiesto pure il Vico Equense. Però la societá pugliese è quella che ha insistito di più e che alla fine riuscirá a prendere il difensore di Pozzuoli, che in pratica lascerá a Olorunleke ed a Sannibale (quando rientrerá) le mansioni di alternativa di lusso ai centrali, nella difesa a tre, schierati da Padalino nelle ultime due uscite di campionato: Riccio, Giuliano e Cuomo.
• Ci sono altre richieste da vagliare, sempre in tema di sfoltita che prelude a qualche altra mossa offensiva in entrata. C’è ad esempio chi cerca Gaeta, calciatore che fino a domenica scorsa pareva ai margini dei nuovi giochi ma che proprio con la prestazione di domenica scorsa (miglior in campo contro la Colligiana) nei giochi sembrava rientrato alla grande. Nulla di stabilito sul suo conto, al momento è valutazione suscettibile di cambiamento. Una volta tornato a pieno regime col gruppo, questione di giorni, verranno fatte considerazioni del genere pure sul centrocampista Serrapica. In Toscana, intanto, squadra in conto alla rovescia per l’appuntamento con la Sangiovannese. Sembra certo il ricorso dal primo minuto, nel trio d’attacco, a due elementi impiegati nel secondo tratto della partita-recupero di mercoledì con la Giacomense. Di sicuro ci sará una maglia da titolare per Rana. Padalino voleva assegnarla all’ex Paganese giá mercoledì. Stavolta accadrá per davvero, in considerazione della prestazione positiva del ragazzo nella seconda frazione di gioco, porzione di debutto da lui usata bene, mostrando qualitá che potrebbero tornare utilissime alla causa. Con Rana verosimilmente attaccante centrale, spazio a sinistra al capitano. Cioè spazio non certo ma assai probabile al rientro in grande stile di Cavallaro, pure lui impiegato part time a Ferrara.

fonte: Marco Mattiello, La Città (FOTO: CIRO PISANI)

Back to top button

Disabilita il blocco

ForzaNocerina.it è un sito gratuito e si sostiene grazie alle pubblicità. Ti chiediamo di disabilitare il tuo ADS Block per poter continuare la navigazione