Ultime news

Nigro pronto a seguire Auteri alla Nocerina

NOCERA INFERIORE. In un reparto da rifare o quasi, spunta anche l’ebolitano di Sicilia, esperto e duttile. Si tratta di Alessandro Nigro, anni 33, partito anni fa da Eboli verso una carriera da onorato professionista di serie C, ora Lega Pro. Nigro figura ai primi posti della lista che Auteri sottoporrá alla societá per le questioni di mercato. L’ha avuto ai tempi del Gallipoli, potrebbe riaverlo a Nocera dove arriverebbe con un anno di ritardo: interessava alla Nocerina giá nello scorso campionato, poi la societá puntò, almeno in partenza, su gente più giovane, salvo poi correggere la traiettoria a gennaio. Ora per lui si riparla di Nocerina, con utilizzo da centrale difensivo duttile a tre, considerati i tanti campionati spesi da terzino destro, ruolo che ovviamente riuscirebbe a ricoprire alla perfezione in caso di modifiche tattiche di base. Per il resto, difesa con previsione di notevoli cambiamenti rispetto all’ultima versione.
Resterá rossonero e titolare il giovane portiere Terracciano, però affiancato da un secondo esperto e di rispetto, Sassanelli appare sempre in vantaggio nello specifico ballottaggio con Mancinelli. Nuovi, del tutto nuovi, i tre centrali che giostreranno davanti a Terracciano: si punta, a livello di strategie di fondo, su gente di spessore per la categoria e nello stesso tempo con carta d’identitá non segnalante anni di troppo. Detto di Servi nei giorni scorsi e di Nigro adesso, sono diversi i nomi sul taccuino del tecnico Gaetano Auteri e del direttore sportivo Ivano Pastore. Dietro le potenziali primissime scelte, due conferme in vista. Innanzitutto Sannibale, valutato per curriculum come prima scelta ma destinato ora a lottare per una maglia da titolare a causa della lunga sosta ai box per infortunio e intervento. A ruota, altra alternativa arretrata: il giovane Riccio, ventenne napoletano che ha un altro anno di contratto e che punta a ritagliarsi un po’ di spazio in più rispetto alla stagione precedente. Insomma dietro, inevitabilmente, si cambia e pure tanto. Non solo dietro ma pure lì.

Danilo Ruggiero, ForzaNocerina.it (foto Giuseppe Fabio Villani)

Back to top button