Ultime news

Nocerina, sull’uscio c’è Arigò

NOCERA INFERIORE. Chi viene e chi va. Oggi nuovo appuntamento nocerino per Gaetano Auteri, stavolta solo per preparsi alla presentazione ufficiale di domani sera e per fare altro quattro chiacchere con Giovanni Citarella e Ivano Pastore sul fronte organizzativo e di mercato. Sembra quasi fatta per l’esterno offensivo Arigò, corteggiato da qualche settimana. Pastore ha avuto il via libera sia dal calciatore ex Manfredonia sia dal procuratore: può arrivare a Nocera indipendentemente da una compartecipazione tra i rossoneri ed una societá di categoria superiore. La compartecipazione, invece, appare al momento l’unica strada per raggiungere il talento d’attaccante classe 90 D’Anna. Il Casarano, che ne detiene il cartellino, vuol monetizzare ed ha chiesto una cifra consistente, alla portata solo di una societá di A o di B che poi potrebbe girare in prestito il ragazzo. Va via Guglielmo Accardi: ha incontrato Citarella ed ha capito che non c’era più spazio per lui a livello di operativitá. Va via dopo due anni caratterizzati da serietá e professionalitá. Prima come responsabile del settore giovanile; poi da direttore sportivo di prima squadra che ha operato con un budget non eccessivo, riuscendo a mettere assieme un organico che senza infortuni in contemporanea aveva dimostrato un certo valore, ad esempio vincendo alla grande sul campo della Lucchese. Resta in sospeso solo Pasquale Ussia, tentato dal ritornare ad allenare (lo cerca il Venafro) e nello stesso tempo consapevolere di godere di ampia fiducia della proprietá in qualitá di capo degli osservatori.


fonte: Marco Mattiello, La Città

Back to top button