Ultime news

E’ il giorno diAuteri Nocerina avanti tutta. Assalto a Chiaria

NOCERA INFERIORE. Il giorno di Auteri, inagurato ieri, in tarda serata con l’arrivo in cittá e la cena con Giovanni Citarella e Ivano Pastore. Stasera, al Bar Petruccelli, la presentazione ufficiale. Poi le prime definizioni di mercato. Partendo dai senza contratto. A Servi e Sassanelli, dovrebbe aggiungersi Ciro De Franco, il difensore centrale ’88 arrivato alla fine del rapporto col Catanzaro, anni fa giovane perno arretrato della Scafatese che vinse in D con Pirozzi allenatore. Le altre trattative avviate: in difesa con Maraucci in particolare, sugli esterni bassi con Nigro e Dianda, in cabina di regia con Bruno, sull’esterno d’attacco con Arigò. Poi i tanti discorsi giovani da concretizzare almeno in parte: Albadoro, D’Anna, Tortolano, Raimondi e compagnia. I grossi calibri, magari un leader difensivo e qualche attaccante, richiedono un po’ d’attesa in più.
• Per l’attacco, ad esempio, uno dei due indiziati doc resta Chiaria: il Melfi ha fatto il prezzo, la Nocerina cerca l’intesa. Capitolo rescissioni: certa con Gaeta mentre per Iannini si aprono spiragli di permanenza. Infine parola al segretario generale Bruno Iovino sul fronte caldo delle iscrizioni: «La domanda di ripescaggio in Prima Divisione ? Non vendiamo illusioni. Aspetteremo il 7 luglio. Al momento ci sono soltanto quattro posti liberi. Se dovessero raddoppiare, la situazione cambierebbe ed a quel punto la Nocerina esaminerebbe nel dettaglio le possibilitá esistenti per poi muoversi in base ai notevoli esborsi ed alle normali scadenze che accompagnano le richieste di quest’anno». 

 

fonte: Marco Mattiello, la Città

Back to top button