Ultime news

La Nocerina ritorna in Prima Divisione

NOCERA INFERIORE. Una grande festa a lungo attesa: oltre mille tifosi rossoneri erano assiepati oggi pomeriggio nel settore distinti dello Stadio San Francesco per salutare il ritorno dopo otto anni in terza serie. L’annuncio è arrivato poco dopo le 17, con la conferenza stampa del presidente Mario Macalli che ha ufficializzato il ripescaggio ed ha dato il via alla festa sulle gradinate dell’impianto cittadino. Bottiglie di spumante stappate, fuochi d’artificio, cori ed applausi, soprattutto per il presidente Giovanni Citarella, presente allo stadio e sceso in campo a salutare i  tifosi.

È sicuramente lui il maggior artefice di questo incredibile ripescaggio: il massimo dirigente rossonero è stato bravo a crederci anche quando, dopo la salvezza arpionata in extremis nella passata stagione, nessuno avrebbe scommesso sull’eventualità di un ripescaggio dei molossi in Prima Divisione. Un’eventualità remota che si è tramutata oggi in realtà, con i molossi sesti nella graduatoria delle otto formazioni ripescabili.

Cariche d’orgoglio e di una sottile commozione sono le parole del patron nocerino: “Sono contentissimo del risultato ottenuto. Ora dobbiamo già pensare al futuro e impegnarci al massimo perché le aspettative intorno a questa squadra sono tante, come tanti sono gli ostacoli che dovremo superare. Spero che la Città riconosca l’impugno profuso da questa società per arrivare in Prima Divisione e che risponda positivamente alle difficili sfide che dovremo affrontare in futuro”.

Dalla questione ripescaggio a quella della composizione dei gironi: le ultime indiscrezioni parlano di una Nocerina inserita nel girone A per questioni d’ordine pubblico; c’è attesa comunque per capire quale sarà la reale composizione dei gironi e quale saranno le avversarie dei molossi, con particolare attenzione agli eventuali derby contro Salernitana, Paganese, Juve Stabia, Cavese e Benevento, particolarmente sentiti dai tifosi rossoneri.

Novità anche in campo oltre che dagli uffici di lega: primo allenamento con la truppa per il centrocampista Alessandro Bruno, ultimo tassello di mercato inserito nel mosaico dal direttore sportivo Ivano Pastore; con lui in campo anche il portiere Gori, alla prima uscita sul prato del San Francesco. Nelle prossime ore potrebbero arrivare anche Di Maio e Cattaneo a completare il reparto difensivo da mettere a disposizione di Gaetano Auteri.


Disponibili nella sezione SUPPORTERS > PHOTOGALLERY del sito le foto scattate questo pomeriggo al San Francesco (clicca qui)

 

Lorenzo Orefice, ForzaNocerina.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button