Ultime news

San Marino-Nocerina 1-2

SAN MARINO-NOCERINA 1-2

SAN MARINO (4-4-2): Bicchiarelli; Di Benedetto (1′ st Pelagatti), Nobili, Fogacci, De Santis; Vitaioli, Loiodice (1′ st Amantini), Pigini, Villanova; Cesca, Sciamanna (17′ st Poletti). A disp. Vivan, Magnanelli, Bugaro, Gasparello. All. Petrone
NOCERINA (3-4-3): Amabile; De Franco, Pomante, Riccio; Nigro, Lettieri (12′ st Castaldo), Marsili, Sardo; Pepe (36′ st Bolzan), Galizia, Cavallaro (23′ st Catania). A disp. Puca, Di Maio, Scalise, Negro. All. Auteri
ARBITRO: Benassi di Bologna
MARCATORI: 12′ pt Cavallaro (r.), 40′ pt Galizia, 39′ st Cesca
NOTE: giornata fredda e soleggiata. Terreno in buone condizioni. Ammoniti: Villanova (SM); De Franco (N). Angoli 4-4. Espulso 41′ st l’allenatore del San Marino Mario Petrone per proteste. Spettatori 100 circa.
RECUPERO: pt 2′; st 3′.

 

All’11 minuto rigore per la Nocerina, Cavallaro porta in vantaggio i rossoneri insaccando il tiro dagli 11 metri.

Al 40 minuto la Nocerina passa per la seconda volta, Galizia raccoglie un lancio di Cavallaro e si trova faccia a faccia con Bicchiarelli, pallonetto dell’ex Marcianise che finisce sul palo, lo stesso Galizia raccoglie la respinta del montante e mette palla dentro.

Dopo 2 minuti di recupero il signor Benassi manda tutti negli spogliatoi per la fine del primo tempo sul risultato di 0a2 per la Nocerina. I gol portano la firma di Cavallaro e Galizia.

35° il secondo tempo scivola via senza grosse emozioni, con il San Marino che tenta di imbastire la manovra e la Nocerina che controlla agevolmente

La Nocerina esaurisce le sostituzioni inserendo Bolzan in luogo di Pepe, in precedenza al 28° era entrato Catania al posto di Cavallaro e al 10° Castaldo aveva rilevato Lettieri

40° I padroni di casa accorciano le distanze con il “bomber” Alessandro Cesca che supera un paio di avversari e beffa un incolpevole Amabile

Termina il match dopo 3 minuti di recupero, la Nocerina vince per 2a1. I rossoneri fanno tutto nel primo tempo trovando il gol con Cavallaro su calcio di rigore all’undicesimo minuto e Catania che allunga ulteriormente al quarantesimo. Secondo tempo povero di emozioni eccezion fatta per il gol dei padroni di casa al minuto numero 80 e l’espulsione dell’allenatore del San Marino Petrone qualche minuto dopo.

 

Redazione ForzaNocerina.it (foto: Ciro Pisani)

 

 

 

Back to top button