Ultime news

REGGINA. Breda: «Con la Nocerina gara difficile, ma abbiamo voglia di rifarci»

ore 12.33: La conferenza è terminata.

 

Manca qualcosa per completare il reparto? “Io credo che siamo completi. Abbiamo una buona scelta, ma sono tutti calciatori in formazione, che devono trovare certezze. Comunque, possiamo lavorare bene”.

 

CENTROCAMPO:”Non ho trovato la coppia ideale. Tanti hanno fatto bene, ma mi aspetto che possano fare meglio. Stiamo lavorando con un lavoro specifico, ma mi aspetto di più”.

 

INFERMERIA:“C’è Campagnacci e Ruggeri. Marino lavora con la squadra, però non credo sia pronto, ha avuto una bella botta”.

 

SU RIZZATO:“Lui ha lavorato bene in settimana, lui è un generoso e sino a sabato scorso non aveva saltato un secondo di campionato. Può essere che ci sta un pò di appannamento, vediamo domani come sta”.

 

“Perché non riesce a segnare? Gli attaccanti hanno storie particolari, al di là di allenatori e giocatori, vivono a sprazzi. A Salerno, quando ho vinto il campionato da giocatore, c’era Di Vaio che ha segnato 15 gol nelle prime 15 gare. L’anno successivo in A, si è sbloccato nel girone di ritorno. Questo per dire che fa parte della storia degli attaccanti. Anche lo stesso Ragusa, l’anno scorso ha segnato 7 gol giocando sempre, quest’anno ha fatto 6 gol in poche gare. Bonazzoli, all’inizio, ha avuto tantissime occasioni, ma ci sono state parate dei portieri, salvataggi. Può essere che quando va storto, ti defili un pò. Ma io sostengo che è un falso problema. In questo momento ho vasta scelta, mi preoccuperò quando non segna nessuno”.

 

“Il problema del gol è un problema di Bonazzoli, perché io non guardo il gol, ma guardo il contributo che da ed è buono. Lui amplia le caratteristiche abbiamo in campo. Può anche continuare a non far gol, anche se voglio che segni perché per un attaccante è importante”.

 

ALESSIO VIOLA:“Alessio Viola è tra i convocati. Il suo atteggiamento è perfetto. Ora ha avuto meno spazi degli altri, ma bisogna vedere come va la partita. Se sarà la sua gara non posso dirlo, ma posso contare su di lui”.

 

“Bonazzoli ha lavorato benissimo. Spero possa essere la sua settimana. A livello di atteggiamento sono molto soddisfatto. Sta cercando di trovare la forma”.

 

“Non solo non abbiamo segnato, ma abbiamo creato poco nelle ultime due partite. Ci sono vari motivi. Dal punto di vista del lavoro, non dobbiamo dare nulla di scontato. Le occasioni arrivano dalle caratteristiche che hai ma non solo. Abbiamo fatto un lavoro settimanale cercando di marcare la nostra identità. Vogliamo fare una buona partita”.

 

“La Nocerina è una squadra con caratteristiche ben marcate. Hanno anche loro voglia di rivalsa, dopo due ko consecutivi. Entrambe le squadre vogliono riscattarsi, ma noi giochiamo in casa e vogliamo fare meglio”.

 

“Sono due moduli a specchio, noi abbiamo un centrocampista in più e loro un attaccante in più. Ciò richiede un aggiustamento e in settimana abbiamo provato qualcosa”.

 

“Non dipende solo da te l’approccio sbagliato, ma c’è anche un avversario che può iniziare meglio. Bisogna capire subito come controbattere alle loro caratteristiche. Io ho molto rispetto della Nocerina, ma possiamo fare una buona gara. In noi c’è voglia di rivalsa e voglia di fare punti. Sappiamo che ci saranno difficoltà e momenti in cui avremo difficoltà”.

 

“La lucidità non è che è sempre mancata, è mancata solo sabato”.

 

“Ho ripreso i miei dal punto di vista delle scelte. In certi momenti, dovevano fare altre giocate, ma ora pensiamo alla Nocerina“.

 

“Domani è una partita non semplice, contro una squadra che fa meglio fuori casa”.

 

ore 12.12: Arriva Breda.

 

ore 12.05: Ancora non si vede il mister. L’allenamento di rifinitura è terminato da pochi minuti.

 

ore 11.56: Sala stampa che va via via riempiendosi, si attende Breda.

 

Buona giornata a tutti voi dalla sala stampa del centro sportivo Sant’Agata. Tra qualche minuto la conferenza della vigilia del tecnico Breda, in rigorosa diretta.


fonte: www.tuttoreggina.com

Back to top button