SERIE D GIRONE I: il punto sul girone

SERIE D GIRONE I: il punto sul girone

Giornata ricca di gol quella andata in archivio nel week-end per il girone I del campionato di Serie D. Ben trentatré, infatti, le reti messe a segno nelle nove partite che hanno animato la domenica pomeriggio. Tre i successi esterni: a firmare i blitz il Castrovillari, vittorioso nel derby sul campo del Locri, la Palmese, corsara a Marsala, e l’Igea Virtus, sul campo del Rotonda. Due le doppiette di giornata: a metterle a segno Cangemi per il Città di Messina ed Addessi nella vittoria della Turris contro il Gela.

BARI E TURRIS, CHE SPETTACOLO – Prosegue a suon di gol il duello fra le prime due della classe, il Bari e la Turris. I galletti nella sfida del San Nicola strapazzano la Nocerina: le reti di Floriano, Piovanello, Di Cesare e Bollino stendono i molossi, mai realmente in partita al cospetto della capolista. Non fa meglio il Gela, sommerso di gol sul campo della Turris. La sfida del Liguori si sblocca solo nel finale di primo tempo col gol di Vacca; nella ripresa, però, i corallini dilagano con la doppietta di Addessi e le reti di Longo e Guarracino. Solo per le statistiche il gol del Gela di Federico che fissa il 5-1 finale.

PALMESE DI FERRO – La seconda miglior difesa d’Italia, dietro solo a quella del Bari: basta solo questo dato a spiegare la risalita della Palmese, in terza posizione dopo il sorprendente successo di Marsala. Anche al Lombardo Angotta i neroverdi escono con la porta inviolata, portando a casa tre punti d’oro in ottica play-off. Gara sbloccata nel recupero del primo tempo da Lavilla; nel finale il raddoppio di Mistretta per lo 0-2 finale. Un risultato che non è scalfito dal rigore a favore dei padroni di casa, fallito da Balistreri.

PROSSIMO TURNO – Trasferta campana per la capolista Bari che domenica pomeriggio sarà di scena al San Ciro di Portici per provare a centrare un successo utile ad allungare sulle inseguitrici. Più complicato l’impegno che attende la Turris, in campo al San Filippo contro il Città di Messina, formazione a caccia di punti salvezza. E va a caccia di punti per uscire dalla zona calda anche il Messina, che sarà ospite della Nocerina nella sfida fra nobili del San Francesco.

Filippo Attianese, Forzanocerina.it (foto Antonio D’Acunzi)