Ultime news

Juve Stabia a caccia dei tre punti

Vincere il derby per allontanare la zona Play-Out e ripagare la tifoseria del sostegno mostrato sino ad oggi. E’ questo l’obiettivo che la Juve Stabia intende perseguire quest’oggi (ore 14.30) contro una Nocerina capolista che in questo primo scorcio di stagione ha perso solo il match di Siracusa. Per rincorrere i tre punti che le vespe hanno conquistato tra le mura amiche in appena due occasioni su cinque, con gli stessi aretusei e il Viareggio, mister Piero Braglia dovrà fare a meno dei lungodegenti Arcuri e De Maria, e di capitan Maury, costretto nuovamente al forfait dai noti problemi alla schiena. Il reparto arretrato del 3-4-3 gialloblù a protezione della porta di Fumagalli dovrebbe così esser composto da Scognamiglio a sinistra, Molinari al centro e Fabbro a destra, con Pezzella ad agire tra le linee di difesa e centrocampo lungo l’out mancino. Sulla mediana dovrebbe invece esser riproposto Davì, nonostante una lieve forma di pubalgia, con Cazzola e Di Cuonzo a completare il trio. Importante novità nel tridente offensivo, dove ad agire da punta centrale dovrebbe essere Jerry Uche Mbakogu con Albadoro e Tarantino alle sue spalle. Dovrebbe partire dalla panchina Giorgio Corona, tornato solo venerdì a Castellammare a causa di alcuni problemi familiari.

QUI NOCERINA. La formazione rossonera, reduce dal pareggio a reti inviolate di Lucca, dovrà fare i conti con l’assenza di Servi, alle prese con un problema ai legamenti, e con un Cavallaro a mezzo servizio. Per cercare di mantenere la vetta mister Auteri schiererà così il consueto 3-4-3 con interpreti: Gori; Filosa, De Franco, Di Maio; Scalise, Bruno, De Liguori, Bolzan; Catania, Castaldo, Negro.

GLI EX. L’ex per antonomasia sarà Gigi Castaldo, in gialloblù per quattro stagioni tra il 2003 e il 2007. Memorabili le realizzazioni dell’ex capitano della Juve Stabia contro la Massese per il 4-2 durante la finale di Coppa Italia di serie D e contro il Napoli per il 3-1 al “Menti” durante la stagione agonistica 2005-2006. In totale il 28enne attaccante partenopeo, che a Castellammare è già sceso in campo da avversario con la maglia del Benevento due anni orsono, ha collezionato alle falde del Faito 111 presenze con 36 marcature all’attivo. Quattro campionati tra le fila delle vespe li ha disputati anche il 31enne centrocampista Vincenzo De Liguori tra il 1996 e il 1999 con 77 presenze e 2 gol nel proprio curriculum.

I PRECEDENTI. L’ultimo confronto tra Juve Stabia e Nocerina risale alla stagione 2004/2005, quando le vespe, in serie C2, si imposero sul neutro di Foggia per 1-0 grazie ad una reti di Alessandro Ambrosi. Due anni dopo le due formazioni si fronteggiarono durante la fase a gironi dell’allora Coppa Italia di serie C impattando per 1-1, con i molossi che replicarono all’iniziale vantaggio dei padroni di casa firmato Galantucci.

ARBITRO. Arbitrerà il signor Marco Bolano della sezione di Livorno, coadiuvato dagli assistenti Italo Paglione di Campobasso e Lorenzo Cerantola di Bassano del Grappa.

DALLE 14.30 ASCOLTA LA RADIOCRONACA DELLA PARTITA A CURA DI RADIO SANT’ANNA (FREQUENZA 92.550 MHZ) CON LA WEBRADIO DI WWW.STABIACHANNEL.IT

 

Gioacchino Roberto Di Maio, www.stabiachannel.it

 

Back to top button