Ultime news

De liguori e’ un vero molosso. Auteri partita perfetta

Gori – 6 – Nonostante il forcing dei pugliesi non è mai impegnato, incolpevole sul goal di Geroni.

Scalise – 6.5 – Copre tutta la fascia di competenza senza mai fermarsi, è instancabile.

 

Di Maio – 6.5 – Si disimpegna bene sia nella difesa a tre che da centrale della difesa a quattro, non soffre mai, nemmeno sulle palle alte prodotte in quantità industriali dall’attacco pugliese.

 

De Franco – 5 – Innocenti lo mette in difficoltà con l’esperienza e qualche trucchetto, l’espulsione è un po’ affrettata.

 

Nigro – 6.5 – Senza sbavature anche quando si esibisce nell’inedito ruolo da centrale  difensivo nella difesa a quattro, velocità e concentrazione sono le sue armi migliori.

 

De Liguori – 7.5 – Alla solita partita tutta quantità e combattimento aggiunge anche un assist e il primo goal in maglia rossonera. Molosso.

 

Catania – 7 – Sbaglia un goal che poteva chiudere già nel primo tempo la contesa, poi si sacrifica da centrocampista ma è sempre pronto ad inserirsi in attacco, è da una sua sovrapposizione che nasce il goal del raddoppio.

 

Bruno – 6,5 – Al rientro dopo la squalifica si mette al servizio della squadra ed è autore di una prestazione senza cali di tensione.

 

Castaldo – 7 – Costruisce il primo goal tutto da solo e poi si divora una palla goal clamorosa, fa un lavoro inimmaginabile tenendo alta la squadra quando la Nocerina rimane in dieci. Da un suo controllo di palla scaturisce l’azione che porta al raddoppio di De Liguori.

 

Negro – 7 – Il funambolo rossonero entra in tutte le azioni pericolose della Nocerina, è abile a tenere palla ed a saltare il diretto avversario mettendo in difficoltà, spesso da solo, tutta la difesa pugliese.

 

Bolzan – 6.5 – Gioca una partita di grande corsa e sacrificio che fa il paio con quella del suo dirimpettaio Scalise. Encomiabile.

 

Petrilli – s.v. – era all’esordio. Avrà tutto il tempo per mettersi in mostra.

 

Pomante – 6.5 – Entra nel finale per dare sicurezza alla difesa sulle palle alte e svolge alla perfezione il suo compito.

 

Marsili – 6.5 – Prova solida, impreziosita dalle solite incursioni offensive.

 

Auteri – 7.5 – La Nocerina rimane in dieci per oltre un’ora ma nessuno se ne accorge, realizza due reti e crea almeno altrettante occasioni da goal clamorose. Una partita quasi perfetta con qualche piccola sofferenza nel finale.

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it

Back to top button