Ultime news

BERRETTI. La nebbia ed un Martina cinico fermano i molossi

MARTINA FRANCA 2

NOCERINA 1

MARTINA FRANCA: Pizzaleo; Ippolito, Recchia, Bruno, Lezzi, Camassa, Galileo (88′ Battista), Ferraro, Macchia (76′ Pinto) Soletti (57′ Lecce), Pizzagallo. A disposizione: Pugliese; Buccolieri,Palazzo, Roncone. All. Del Vecchio

NOCERINA: Schina: Arena, Liccardi (56′ Faiello), Scuotto, Flora, Varriale, Di Palma, Aprile, Simonetti , Russo, Di Prisco (81′ Zeccolini). A disposizione: Di Guida; Pedone, Masi,Sorrentino, Mandica. All. Miccio.

RETI: 2′ Galileo, 11′ Soleti, 27’st Varriale

ARBITRO: Andrea Mongelli (Lecce) , 1° Assistente Antonio Pucci (Taranto) , 2° assistente Mattia De Simone (Taranto).

AMMONITI: Al 31′ Ippolito per gioco scorretto, 59′ Arena per gioco falloso, 63′ Aprile per proteste, 90′ Di Palma per gioco scorretto. ESPULSI: Al 4′ Bruno per gioco scorretto, 32′ Arena per doppia ammonizione.Angoli: 2-2; Recupero: 1′ p.t., 3′ s.t.

NOTE: Pomeriggio piovoso con nebbia, campo sintetico.

MOTTOLA (TA): Si perde nella nebbia la Nocerina. Lo fa contro un Martina Franca che capitalizza al massimo le occasioni avute nel primo tempo. Mister Miccio schiera la Nocerina con il solito 4-3-3, il Martina di mister Del Vecchio risponde con un 4-4-1-1 con terminale offensivo Macchia. Pronti via ed è la squadra di casa a passare in vantaggio con Galileo che di testa ed in beata sfrutta l’angolo alla destra di Ferraro battendo Schina da pochi passi. La Nocerina accusa il colpo ed è il Martina a passare ancora all’11°. Scorribanda di Galileo sulla destra che crossa al centro, la difesa rossonera respinge ed è lesto Soletti che di piatto batte Schina dal limite dell’area. Al 26° azione dubbia in area pugliese. Di Palma entra in area di rigore, salta un avversario che lo trattiene vistosamente ma l’arbitro lascia correre. Al 33° rispondono i padroni di casa con una bella azione corale che porta Ferraro al tiro, il pallone sibila fuori. A 5 minuti dalla fine del primo tempo punizione dalla destra di Scuotto che pesca tutto solo Varriale sul secondo palo, ma il difensore rossonero non trova la porta. Al 43° Arena dalla destra entra in area, salta un avversario e calcia in porta trovando Pizzaleo pronto alla respinta. Termina qui la prima frazione con un Martina concreto ed una Nocerina costretta a rincorrere.

Il secondo tempo si apre con il Martina ad impegnare Schina, bravo a smanacciare un colpo di testa di Macchia su cross dalla destra di Soliti. Al 4° della ripresa il Martina rimane in 10. Fallo di Bruno a centrocampo su Arena, l’arbitro vede gli estremi per il rosso diretto e manda il calciatore pugliese negli spogliatoi. Da qui in poi è solo Nocerina. All’ 8° Russo dalla sinistra tira una bordata rasoterra che va a stamparsi sulla base del palo a Pizzaleo battuto. Un minuto dopo Aprile dal limite non trova il bersaglio grosso. Al 20° calcio di punizione per la Nocerina, Scuotto dalla trequarti calcia verso la porta e colpisce la travesa. Passano 60 secondi e Di Prisco dalla destra spara verso la porta cogliendo un altro legno. Al 23° Simonetti si procura un calcio di punizione al limite dell’area, calcia Scuotto che scavalca la barriera e colpisce il palo alla sinistra di Pizzaleo, oramai battuto, con questo sono 4 i legni colpiti dai rossoneri. Dopo 3 minuti ci prova di potenza Aprile dai 35 metri, l’estremo difensore ospite si rifugia in angolo. Pochi minuti dopo gli sforzi dei “Molossini” vengono finalmente premiati: Di Prisco dalla bandierina di sinistra mette al centro una palla forte e tesa che Varriale deve solo spingere in rete da pochi passi. I molossi ci credono. Alla mezz’ora Simonetti non riesce ad indirizzare verso la porta un buon cross di Arena. Al 32° però un incerto Mongelli ristabilisce la parità numerica ammonendo per la seconda Arena. Due minuti piu’ tardi break del Martina che dal limite va al tiro con Ferraro, senza conseguenze. L’ultima occasione per i rossoneri arriva al terzo minuto di recupero con Aprile che di testa non trova il bersaglio grosso. Recrimina la Nocerina per un rigore e per i 4 legni colpiti nel secondo tempo.Il Martina piu’ cinico e fortunato, porta a casa tre punti che lo rilanciano in classifica. Termina domani il week-end del settore giovanile con gli “Allievi Nazionali”, sempre allenati da mister Miccio, che proveranno a fare l’impresa a Catanzaro contro i primi della classe.

Carmine Apicella, ForzaNocerina.it

Back to top button