Ultime news

Cavese in difficoltà, ma contro la Nocerina sarà battaglia

“Il pareggio strappato al san Francesco non era nei nostri programmi”:queste le dichiarazioni del direttore generale della Cavese Francesco Maglione al termine del derby d’andata, terminato sul punteggio di zero a zero. Da queste parole si è intuito che la stagione dei metelliani non sarebbe stata sicuramente facile. Dopo aver giocato l’intero girone di andata e una gara del girone di ritorno la Cavese si ritrova ultima in classifica a quota sedici, in compagnia del Foligno. La squadra di Rossi, in realtà, ha totalizzato ventidue punti, ma avuto sei punti di penalità per irregolarità nel bilancio e per il mancato pagamento degli stipendi di alcuni calciatori, nella stagione 2009/2010.

L’obiettivo per gli aquilotti è, ovviamente la salvezza, magari senza passare dai play out. I ventidue punti conquistati sono frutto di sei vittorie, quattro pareggi e otto sconfitte. Per una squadra che deve salvarsi importante è il fattore campo; al “Lamberti” gli aquilotti hanno conquistato quattordici dei ventidue punti totali, con quattro vittorie, due pareggi e due sconfitte. La differenza reti è  in perfetto equilibrio, con venti gol fatti e venti gol subiti.

Per cercare di risollevarsi in classifica e raggiungere gli obiettivi prefissatesi la Cavese, con tutta probabilità interverrà in modo piuttosto massiccio sul mercato, per rinforzare difesa e centrocampo. Il primo colpo messo a segno dagli aquilotti si chiama Tony D’Amico. Il centrocampista classe ‘1980 ha già vestito la casacca bianco blu, dal 2002 al 2007, realizzando sette reti in 151 presenze, tra serie D, serie C2 e serie C1. Nel girone di andata ha giocato nel Gela, totalizzando tredici presenze e un gol.

Il gioiello della Cavese è, senza ombra di dubbi Camillo Ciano. L’attaccante di proprietà del Napoli ha dato sicuramente qualità al reparto offensivo bianco blu ed è  diventato già l’idolo della curva cavese. Ciano ha realizzato ben dieci reti ed è il migliori goleador della squadra.

Per la partita di domenica contro la Nocerina si aspettava il tutto esaurito al “Lamberti”, ma sino ad ora la prevendita è piuttosto lenta. Stando ai dati fornitici questa mattina sono stati venduti poco più di trecento biglietti, anche se si spera di arrivare a tremila unità, nei prossimi giorni.

La squadra, intanto, prosegue la sua preparazione. Nella consueta amichevole del giovedì, i metelliani si sono imposti per sei reti a zero contro la Beretti, grazie alle reti di Turienzo, Bernardo, autore di una doppietta, Sifonetti, Santaniello e Ciano. Nessuna indicazione per l’undici da opporre alla capolista, anche se a centrocampo il neoacquisto D’Amico ha ben figurato e sembra candidarsi subito a una maglia da titolare. Sono regolarmente a disposizione di Rossi anche Pane, Botticella bloccati in settimana da un attacco influenzale.     

 

Valerio D’Amico, ForzaNocerina.it

Back to top button