Ultime news

Si avvicina il derby, paura per Marsili

L’assenza di Castaldo ed il lieve infortunio di Marsili hanno animato il pomeriggio rossonero durante l’allenamento svolto sul sintetico di Pucciani; timori tra i numerosi tifosi presenti ma nessuna paura per i due probabili protagonisti del derby contro il Benevento: entrambi saranno in grado di scendere in campo nella sfida promozione di Lunedì sera. Per Castaldo l’assenza è da imputare a motivi personali; per Marsili si è trattato di un lieve affaticamento ma le cure del massaggiatore Grassi dovrebbero subito rimetterlo in sesto.

Seduta d’allenamento incentrata soprattutto sulla tattica e sugli schemi, con particolare attenzione ai meccanismi per liberare i calciatori al tiro da fuori; ottima l’impressione destata dal nuovo arrivo Petrilli che ha strappato applausi con un paio di numeri importanti, dimostrando anche una discreta condizione. Al termine della seduta partitella di circa quaranta minuti: in rosso Amabile, De Franco, Pomante, Di Maio, Nigro, Sardo, Bruno, Bolzan, Cavallaro e Galizia; in giallo Gori, Riccio, Servi, Perricone, Scalise, De Liguori, Petrilli, Pepe, Negro e Catania.

Per i sanniti quella contro i molossi sarà sfida da ultima spiaggia, specie dopo il pareggio strappato dal Lanciano al Santa Colomba nell’ultima giornata di campionato: “sicuramente troveremo una squadra arrabbiata per il gol subito in pieno recupero contro il Lanciano,” commenta il centrale difensivo rossonero De Franco, “ma noi siamo ancora più avvelenati di loro; abbiamo ancora in mente la sfida dell’andata, quando ci siamo fatti soffiare proprio nel finale un successo che avremmo meritato ampiamente.” A rendere più suggestiva la sfida promozione contro l’undici di Galderisi ci saranno anche le telecamere di RaiSport: “noi pensiamo solo a vincere la partita,” commenta lapidario De Franco “ci teniamo a fare bella figura perché la partita viene trasmessa in tv, ma vogliamo dimostrare per l’ennesima volta sul campo, contro un avversario di valore, che la Nocerina merita la posizione che sta occupando sia per la sua grinta e determinazione sia per il gioco espresso”.


www.nocerinachannel.it – intervista Ciro De Franco

 

Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button