Ultime news

Plasmati: l’attesa si prolunga

Il tormentone dell’estate rossonera arriva alla sua piega decisiva: nelle prossime quarantotto ore dovrebbe finalmente delinearsi il futuro di Gianvito Plasmati, l’elemento capace di calamitare l’attenzione dei tifosi rossoneri in questo primo mese di calciomercato. Il calciatore ha affrontato le fatiche del ritiro con la truppa di Gaetano Auteri, integrandosi bene nel gruppo costruito dal tecnico di Floridia, e nelle prossime ore scioglierà le ultime riserve sull’offerta formulata dai rossoneri; insomma, la sensazione è che entro Mercoledì possa arrivare una risposta definitiva anche se è difficile in queste ore convulse capire le reali intenzioni delle parti in causa.
La Nocerina ha offerto un biennale con base economica importante e con premi relazionati al rendimento; cifre che, in ogni caso, non vanno oltre il budget stabilito dalla società per rimanere nei parametri relativi al fair play finanziario. Insomma i molossi hanno fatto la loro mossa, come si evince dalle parole di Ivano Pastore: “non c’era nessun appuntamento in programma; le condizioni rimangono quelle che abbiamo proposto.” Spetterà quindi al procuratore Antonio Rebesco ed al calciatore sciogliere le riserve; di certo la presenza di Plasmati Mercoledì, alla ripresa degli allenamenti, potrebbe rappresentare un bel lieto fine per la vicenda. In caso contrario la Nocerina andrà a caccia di un elemento con caratteristiche simili che possa però sposare immediatamente il progetto rossonero.
Smentito, invece, l’interessamento per l’esterno Nardini: l’obiettivo principale sulla corsia destra di centrocampo resta Faraoni, aggregato per ora alla trasferta in Cina dell’Inter per la finale di Supercoppa Italiana; in caso di cessione del giovane talento nerazzurro nella sessione di mercato estiva la formazione di Auteri sarebbe in pole position.


Filippo Attianese, ForzaNocerina.it

Back to top button