Ultime news

Gori paratutto. Castaldo, goal e tanto impegno

Gori 7 – Alla fine è il migliore dei rossoneri, questo la dice lunga sulla difficoltà della gara con l’Andria. Il Gori visto a Nocera in questo scorcio di campionato si conferma tra i migliori della categoria.

 

Scalise 6.5 – Difende e spinge come un forsennato, si esprime sui suoi soliti livelli e da un contributo importante alla causa rossonera.

 

Di Maio 6 – Una prova senza sbavature del centrale rossonero, tiene a bada senza grossi problemi gli avanti pugliesi. Un bel riscatto dopo le incertezze di Siracusa.

 

De Franco 6.5 – Il giovane difensore Molosso ha messo in mostra le sue qualità che non sono poche, deve solo acquisire sicurezza e continuità.

 

Filosa 6 – Sostituisce Pomante senza farlo rimpiangere, va un po’ in difficoltà quando è spostato sulla fascia ma si fa sempre trovare pronto nelle occasioni importanti.

 

De Liguori 6.5 – E’ un motorino inesauribile, gioca su tutti i palloni e si fa trovare pronto anche in fase di assistenza agli avanti, una prova alla De Liguori.

 

Negro 6 – Parte alla grande, sono le sue intuizioni a mettere alle corde la difesa pugliese, poi cala un po’ di intensità, nel secondo tempo risente del ritardo di condizione fisica, ma le sue giocate sono comunque importanti.

 

Bruno 6.5 – Gioca alla pari del suo compagno di reparto non si fa innervosire da qualche appoggio sbagliato di troppo, resta un perno fondamentale del gioco rossonero anche quando non è in grande giornata.

 

Castaldo 6.5 – Canta e porta la croce su tutto il fronte offensivo, è l’attaccante più pericoloso dei cinque messi in campo dal mister, il goal premia la sua coraggiosa prestazione.

 

Cavallaro 5 – Una delle peggiori partite del capitano da quando è a Nocera. Non è entrato in partita e i raddoppi continui dei pugliesi anche a centrocampo lo hanno molto limitato.

 

Bolzan 5.5 – Non riesce ad incidere come suo solito, senza il suo apporto anche la manovra offensiva dei molossi ne risente.

 

Catania 6 – Prova a dare il suo contributo per vivacizzare la manovra senza però rendersi pericoloso.

 

Servi – sv.

 

Galizia 6 – Come Catania cerca di vivacizzare l’attacco rossonero, ma la difesa dell’Andria lo copre sempre bene.

 

Auteri/ Cassia 6 – Non una bella prova, ma l’avversario era di quelli tosti. E’ stato importante riprendersi dopo la sconfitta di Siracusa, ma per la trasferta di Roma ci vorrà una Nocerina diversa.

 

Fabio Pagano, ForzaNocerina.it (FOTO CIRO PISANI)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Back to top button